Val di Mello
Durango

Cascata molto imponente e di grande soddisfazione, sicuramente una classica di interesse storico, non può mancare nel curriculum di un buon alpinista. Calcolando avvicinamento, scalata e discesa avrete una giornata bella piena, per questo consiglio di ripeterla verso febbraio quando le giornate iniziano ad allungarsi.

REGIONE:
Lombardia

GRUPPO MONTUOSO:
Val di Mello - Val Masino

LUNGHEZZA:

320m circa di sviluppo

QUOTA:

1200m

DIFFICOLTÁ:

4

ESPOSIZIONE:

Nord

MATERIALE CONSIGLIATO:

Normale dotazione da cascata

APRITORI:

P. Masa - G. Miotti - J. Merizzi - A. Gogna 1980 

PERIODO CONSIGLIATO:

Febbraio

ACCESSO STRADALE:

Da Milano si raggiunge la città di Lecco, si imbocca la Lecco-Colico (SP36) e al suo termine si seguono le indicazioni Valtellina. Seguire per Sondrio, prima della città, all'altezza di Ardenno si svolta a sinistra e si segue per la Val Masino. Raggiunto l'abitato di S. Martino si seguono le indicazioni per la val di Mello, in inverno bisogna valutare le condizioni della strada che porta in valle

AVVICINAMENTO:

Seguire la valle sino al primo ponte sulla destra, attraversarlo e superare un gruppo di case da dove la colata è già ben visibile in breve a questa (30 minuti dal parcheggio più alto in valle, da S. Martino le cose diventano più lunghe).

RELAZIONE:

L1 Facile canalina porta in una zona adagiata, sotto un primo tratto verticale. (45m, 2, sosta su viti) 
L2 Lunghezza più verticale. (45m, 3, sosta su viti) 
L3 Uno dei tiri chiave, formata da un lungo muro verticale e un facile traverso a sinistra per evitare le rocce. (40m, 4, sosta su viti) 
L4 Tiro di raccordo (50m, facile, sosta su viti) 
L5 Facile canalina e tratto adagiato + breve tratto a piedi fin sotto il lungo salto finale, è anche possibile spezzare il tiro (70m, 2+, sosta su viti) 
L6 Salire il lungo e verticale tratto terminale (possibile sostare a metà tiro, è anche possibile con corde da 70m arrivare al termine della cascata. (60m, 4, sosta su viti) 
L7 Pochi metri si esce dal canale sommitale (10m, facile, sosta su arbusto) 

DISCESA:

Dall'uscita si sale fino a quando si riesce ad attraversare a destra (faccia a monte) sino a congiungersi con il sentiero che scende dalla val Vezzola.

SCHIZZO:

img